Tropicsafe

Le malattie associate a procarioti e trasmesse da insetti colpiscono gravemente il commercio e l’importazione di prodotti e materiali agricoli in tutto il mondo. Il lethal yellowing delle palme ed i giallumi della vite, dovuti alla presenza di diverse specie di ‘Candidatus Phytoplasma’ e huanglongbing degli agrumi dovuto ad alcune specie di ‘Candidatus Liberibacter’ sono gravi malattie che sono state individuate solo di recente e per un loro controllo efficace, efficiente e sostenibile è necessario colmare alcune importanti lacune scientifiche.

Per incrementare e rendere più stringenti le strategie di controllo disponibili, il progetto Tropicsafe studia queste malattie in aree tropicali e subtropicali di nove diverse regioni in Africa, America, caraibi e Europa.

Sono coinvolti ventindue partners da dodici diverse nazioni

Il progetto Tropicsafe è stato finanziato nell’ambito del programma dell’Unione Europea Horizon 2020 ricerca ed innovazione con il contratto No. 727459. Il progetto ha lo scopo di mettere a punto strumenti e soluzioni innovative per contenere e ridurre l’impatto di queste malattie dovute a batteri trasmessi da insetti che colpiscono e/o minacciano queste ed altre importati specie agricole tropicali e subtropicali. Un consorzio di 22 partners affronterà questi argomenti di studio con lo scopo di incrementare e rendere più stringenti le strategie di controllo. Un comitato (SAB) con membri appartenenti ai diversi settori coinvolti nella filiera produttiva agirà come comitato consulente e consultivo per le fasi chiave del del progetto.

Gli obiettivi specifici di TROPICSAFE sono i seguenti:


4

Mettere a punto metodi rapidi ed affidabili per individuare i patogeni ed identificare gli insetti vettore al fine di ridurre i costi e l'impatto ambientale delle misure di controllo fitosanitario (validati in campo in base a protocolli per un preventiva, economica e specifica individuazione dei patogeni.

5

Valutare la sostenibilità socio-economica e la fattibilità delle nuove tecnologie* e delle strategie di gestione integrata delle malattied (IPM) (fattibilità delle attività dimostrative, prove in campo: confronto tra prima e dopo l' introduzione delle innovazioni, stima dei costi connessi all'adozione delle nuove pratiche, studio degli effetti distributivi sulle diverse classi sociali)

Piano di Lavoro

Partners